Firenze: al via la riqualificazione di Piazza Indipendenza, primo lotto 700.000 euro

FIRENZE – Un progetto complessivo di riqualificazione di piazza Indipendenza, che parte con un primo lotto di lavori da 700mila euro. Il via libera è arrivato nei giorni scorsi dalla giunta che ha approvato la delibera presentata dall’assessore all’ambiente Alessia Bettini. La prima fase comprenderà il rifacimento della pavimentazione delle due semi-piazze, la realizzazione della nuova area giochi totalmente in gomma di alta qualità, il nuovo impianto di irrigazione e l’eliminazione di tutte le barriere architettoniche. A seguire, tutti gli altri interventi per arrivare a una piazza completamente rinnovata.

Pavimentazione e area giochi – Gli interventi riguarderanno, anzitutto, l’eliminazione delle superfici dissestate, la posa della nuova pavimentazione drenante e la sostituzione della pietra dei due marciapiedi in modo da unificare le due porzioni della piazza. Sarà installata anche un’apposita segnaletica a terra per favorire l’orientamento dei non vedenti. Il programma prevede, inoltre, la sistemazione dei tratti del cordonato che delimitano le aiuole e risultano dissestati o abbassati e la risistemazione quelli in porfido della aree in ghiaia. Le superfici delle aree perimetrali saranno invece rivestite di uno strato di stabilizzato di circa 6 centimetri e un strato di finitura in sabbia lavata di fiume di 4 centimetri. É prevista anche la sistemazione del prato e la realizzazione di nuovi accessi per portatori di handicap sul marciapiede in corrispondenza degli attraversamenti pedonali. Saranno restaurate due panchine e tre colonne parapedonali e rimessi a nuovo i vecchi gioco e installati di nuovi. Anche l’area giochi sarà ricoperta con uno strato di stabilizzato e uno strato di finitura in sabbia lavata di fiume.

Illuminazione e wifi – La piazza sarà illuminata da fari a led installati su lampioni simili alle lanterne storiche. Sarà predisposta una illuminazione con faretti a pavimento calpestabili e con apparecchi sistemati ad un’altezza da terra di mezzo metro per fare luce sui i percorsi pedonali. Un dispositivo wifi permetterà di connettere l’area del giardino alla rete.

Alberature – In fase di progetto esecutivo, saranno aggiornate le schede di valutazione di tutte le 177 piante presenti nella piazza. Dai lecci verranno eliminate le parti secche ma l’intervento sarà molto leggero: le piante ad oggi si presentano già in ottimo stato. Sui tigli, piantati di recente, verrà eseguita una potatura mentre quelli di più grande dimensione verranno eliminati eventuali rami secchi o cariati. Lo stesso intervento sarà effettuato sui quattro cedri. Per ripristinare la simmetria originale della piazza, sarà piantato un nuovo tiglio all’angolo tra via Nazionale e la porzione nord della piazza.

«L’intervento finanziato dall’amministrazione – ha spiegato l’assessore all’ambiente Alessia Bettini – garantirà la rigenerazione totale della piazza. Il progetto elaborato dai nostri tecnici riguarda tutti gli aspetti: pavimentazione, arredo urbano, verde e illuminazione. Una riqualificazione molto attesa dai residenti che produrrà un miglioramento non solo estetico ma anche funzionale di questa area».

piazza indipendenza, riqualificazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080