Un'operazione anomala secondo l'Usb

Bologna: squadra impegnata in uno sfratto, protesta dei sindacati Usb dei vigili del fuoco

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

ROMA . Un comunicato della USB vigili del fuoco, diramato alla stampa, «denuncia ancora una volta l’uso improprio dei vigili del fuoco. Il D.gls 139 del 2006 ribadisce quali siano i nostri compiti: assicurare il soccorso pubblico, la prevenzione ed l’estinzione degli incendi. Sfrattare povere anziane, non sembra essere tra i nostri doveri. Oggi si è dovuto assistere ad una scena pietosa, che ha visto intervenire in forza i nostri uomini e mezzi, con ben due
autoscale, per procedere ad uno sfratto di una anziana, in zona Corticella a Bologna. Nei fatti si è distratto risorse
fondamentali al soccorso per impegnarle in una operazione di polizia. Si è esposto i nostri uomini a diretto contatto con i manifestanti. Si è messo a repentaglio la sicurezza di uomini e mezzi del Corpo Nazionale in palese contrasto con quanto disposto dalle stesse circolari ministeriali. Denunciamo quindi la poca attenzione da arte delle forze di polizia nei nostri riguardi e la scarsa sensibilità della prefettura, che deve conoscere le norme e le competenze. Denunciamo anche l’atteggiamento dei nostri dirigenti, che evidentemente continuano a sottovalutare il nostro ruolo in questi contesti e sottovalutano il danno che subisce il dispositivo di soccorso, soprattutto quando si utilizzano contemporaneamente due autoscale.
Infatti riuscire a disimpegnare i mezzi in queste occasioni, per poterli inviare su operazioni di soccorso reale, può essere complicato, inutile aggiungere altro. Quindi un appello alla prefettura, alla questura: non ci chiamate per interventi che dovreste e potreste svolgere autonomamente, lo abbiamo già detto e lo ripetiamo, i Vigili del Fuoco non sono la bassa manovalanza delle forze di polizia, abbiamo la nostra specifica funzione e i nostri compiti specifici, rispettate la nostra professionalità, come noi rispettiamo la vostra, ad ognuno il proprio mestiere».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.