Siena: accende la stufa con la benzina. Va a fuoco una casa a Chiusi

CHIUSI (SIENA) – Secondo la ricostruzione dei vigili del fuoco, ha tentato di accendere una stufa a legna utilizzando un tampone imbevuto di benzina, il tampone è caduto per terra e la tanica ha preso fuoco provocando un incendio nell’abitazione. È successo questa mattina a Chiusi (Siena) in località La Badiola – Caio Alto dove una donna, la proprietaria di un agriturismo, è rimasta
ustionata a un polso.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Montepulciano che hanno spento le fiamme mentre la donna è stata affidata alle cure dei sanitari. Le sue condizioni non sono gravi. A causa delle fiamme che si sono sviluppate all’ingresso dell”abitazione, la casa è stata dichiarata momentaneamente inagibile fino alla bonifica di alcune aree da parte di una ditta specializzata.

Chiusi, incendio, Vigili del Fuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080