Firenze, Puccini Off: ecco il programma di febbraio e di marzo

Gaia Nanni (16 febbraio) e Alessandro Riccio (9 marzo)

FIRENZE – Prosegue fino alla fine di marzo ogni sabato nel ridotto del Teatro Puccini la rassegna «…perché te lo meriti!», una piccola stagione “Off” con la direzione artistica di Andrea Muzzi (che è anche protagonista di un fortunatissimo e divertente monologo, «All’Alba perderò», che sarà riproposto in versioni aggiornate il 9 febbraio e il 16 marzo) e Massimo Martini.

Spettacoli in un teatrino in miniatura di appena 50 posti (49, per l’esattezza) collocato di fianco alla sala principale e  di cui non tutti conoscono l’esistenza; sul palco uno o al massimo due attori comici, selezionati, a quanto dichiarano gli organizzatori, fra gli emergenti. In realtà qualcuno dei nomi in cartellone è un po’ più di un emergente: è il caso per esempio del bravissimo Alessandro Riccio (9 marzo), che da settembre ha presentato ben due spettacoli da tutto esaurito tutte le sere (con tanto di repliche straordinarie aggiunte) al Teatro di Rifredi, mentre si esibisce da tempo anche con l’Orchestra della Toscana nello spettacolo «Ti racconto Don Giovanni» (attualmente in tour); oppure di Gaia Nanni (16 febbraio), che molti ricorderanno come formidabile badante-robot giustappunto in uno spettacolo di Riccio («La meccanica dell’amore»), con cui fa coppia spesso sul palcoscenico e non gli resta indietro.

Un cartellone decisamente interessante, nel complesso, per questa coraggiosissima iniziativa (chiunque abbia dimestichezza col settore sa che, con un numero di spettatori così ridotto e una burocrazia barocca come quella italiana è facile che le spese superino gli introiti).

Ecco il programma completo della seconda tranche della prima stagione della rassegna:

2 febbraio: Stefania Paternò in «Amami senza trucco!». Quando sei vittima di un narcisista compulsivo. Tenero, divertentissimo!

9 febbraio: Andrea Muzzi in «All’Alba perderò». Un irresistibile racconto comico sui fuoriclasse della sconfitta

16 febbraio: Gaia Nanni in «Gli ultimi saranno ultimi», un monologo di Massimiliano Bruno

23 febbraio: Fabrizio Checcacci & Fabio Fantini in «Era il 38 luglio e faceva molto caldo». La musica e la comicità degli Squallor

2 marzo: Alessandra Ierse & Nadia Puma in «Ne vedrete delle belle!». Travolgenti ritratti femminili

9 marzo: Alessandro Riccio in «L’arte della guerra». Il nuovo spettacolo di un grande mattatore del palcoscenico.

16 marzo: Andrea Muzzi in «All’Alba perderò». Un irresistibile racconto comico sui fuoriclasse della sconfitta

23 marzo: Stefania Paternò in «Amami senza trucco!». Quando sei vittima di un narcisista compulsivo. Tenero, divertentissimo!

30 marzo: Andrea Kaemmerle in «L’uomo tigre!». La comicità stralunata e poetica di Andrea Kaemmerle

Ridotto del Teatro Puccini, Via delle Cascine 41, Firenze

Spettacolo ore 21.30; biglietto intero 15 euro, ridotto 10 euro

Aperiteatro dalle ore 20 all’inizio dello spettacolo; 10 euro

Info: perchetelomeriti@gmail.com

Prevendita: TicketOne (attenzione: la prevendita chiude alla mezzanotte del giovedì, ma si possono comprare i biglietti direttamente alla cassa del Puccini dalle 20)

Alessandro Riccio, Andrea Kaemmerle, Andrea Muzzi, cabaret, Gaia Nanni, Perché te lo meriti, Puccini Off, Stefania Paternò, Teatro, teatro puccini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080