In vista altri grattacapi per Salvini

Catania: nave Alan Kurdi, dell’ong Sea Eye, torna nella zona #SearchAndRescue del Mediterraneo

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

CATANIA – «La nave #AlanKurdi di @SeaEye_It è salpata ieri sera verso la zona #SearchAndRescue. È importante che laggiù ci sia qualcuno pronto a soccorrere. Il nostro equipaggio e tutta #SeaWatch augura loro buona fortuna e buon vento!». Lo scrive su Twitter l’Ong tedesca la cui nave è bloccata a Catania su disposizione della Capitaneria di porto e dell”autorità olandesi per accertamenti sulla “conformità dell”imbarcazione alle normative vigenti”.
La Alan Kurdi è la stessa nave della Ong tedesca Sea eye ribattezzata col nome dei bambino di 3 anni morto nel 2015 tentando con la famiglia la traversata nell”Egeo e il cui cadavere fu poi trovato dopo un naufragio sulle coste turche con il capo rivolto verso l” Europa: la sua foto è diventata il simbolo dei piccoli migranti che perdono la vita in mare, e colpì le coscienze di popoli e governi europei e di tutto il
mondo. E’ l’unica imbarcazione impegnata in ricerca e soccorso di migranti nel Mare Mediterraneo.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: