Le disposizioni del Ministero dell'interno

Elezioni europee e amministrative: disciplina della comunicazione istituzionale

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

FIRENZE – Con la convocazione dei comizi elettorali da parte del Prefetto, in attuazione del Decreto del Ministro dell’Interno 20/03/2019, sono in vigore, in relazione alle elezioni amministrative del 26 maggio 2019 (ballottaggi il 9 giugno 2019), nonché in attuazione della decisione del Consiglio deiu Ministri del 20/03/2019 di indire per la stessa data del 26 maggio 2019 le elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia in relazione a tale ulteriore consultazione, le disposizioni della Legge 22 febbraio 2000 n. 28 (Disciplina della comunicazione istituzionale e obblighi di informazione) circa la comunicazione delle Pubbliche Amministrazioni in periodo elettorale.
Essa in particolare prescrive all’art. 9 che «Dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni.»

 

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: