Firenze: uomo muore cadendo in Arno vicino al Ponte Vespucci, inutili i soccorsi

FIRENZE – Sono risultate inutili le manovre di rianimazione praticate per quasi un”ora all’uomo recuperato
dai vigili del fuoco in Arno vicino al ponte Vespucci. I sanitari del 118, sul posto con l’automedica e un’ambulanza,
hanno cercato di salvarlo anche se, secondo quanto appreso, le sue condizioni erano apparse subito gravissime. Erano intervenuti i vigili del fuoco  e i sommozzatori avevano recuperato l’uomo, affidato ai sanitari, ma nonostante: le manovre di rianimazione, il malcapitato è deceduto. L’allarme era stato dato un passante che aveva visto cadere l’uomo dal terrapieno che si trova sopra la pescaia vicino al ponte Vespucci.  Ancora da capire come l’uomo sia caduto nel fiume: se si tratti di un incidente o di un gesto volontario. Sul posto anche gli agenti delle volanti.

arno, morto, uomo, vespucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080