Bruxelles: Agenzia Ue diritti, preoccupa chiusura dei porti in Italia

BRUXELLES – La principale preoccupazione che riguarda i diritti fondamentali dei migranti in Italia «resta la
politica del governo di non consentire alle imbarcazioni di entrare in porto, ritardandone lo sbarco». Lo segnala l’Agenzia per i diritti fondamentali dell”Unione europea (FRA) nella sua relazione di maggio, dove indica comunque «un inasprimento generalizzato delle politiche e delle leggi nazionali nei quindici Paesi dell’Ue di cui ha raccolto i dati, tra cui Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Grecia e Germania».

agenzia, diritti, ue


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080