Trasferta con paura

Fiorentina a Parma (ore 15, diretta Dazn) per la salvezza. Montella: «Ce la faremo, ma non siamo sereni». Formazioni

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Sport

Federico Chiesa

FIRENZE – Un migliaio di tifosi viola, seguirà la Fiorentina a Parma (ore 15, diretta Dazn), in una trasferta che, sembra incredibile, dovrebbe segnare la salvezza definitiva. Basterebbe un punto per cancellare spettri e fantasmi. Saliti di numero in serata, non tanto per la vittoria dell’Udinese contro la Spal, quanto er il pareggio in extremis del Genoa, su rigore, contro il Cagliari. Se i sardi avessero vinto, il Genoa sarebbe rimasto a 36 e non avrebbe più rappresentato un problema per i viola. Ora, invece, se la Fiorentina perdesse a Parma, correrebbe il rischio di essere scavalcata anche dalla squadra di Prandelli se vincesse a Firenze. No, anche solo l’idea della serie B è inaccettabile. La Fiorentina deve reagire. Federico Chiesa e compagni devono dare una dimostrazione d’orgoglio. I tifosi sono pronti a non contestare fino a salvezza raggiunta. Ma lo stesso Montella rivela che c’è preccupazione e manca, nella squadra, la serenità necessaria. L’allenatore dice: «La classifica preoccupa, inutile nasconderlo, anche perché non c’è serenità: però sono convinto che faremo punti e ne usciremo. Sapere che avremo un sostegno dei tifosi a Parma per noi è ossigeno».

Durante la conferenza stampa del pomeriggio di oggi, sabato 18 maggio, Montella ha aggiunto: «Alla mia squadra chiederò di giocare e lottare con l’anima, e questo che mi sento di promettere – ha aggiunto il tecnico viola – non dovremo commettere l’errore di sperare in un aiuto altrui, penso al risultato di Empoli-Torino. Noi ci siamo preparati a questa partita per vincerla, poi arriverà il momento di pensare al futuro». Rispetto all’ultima gara tornano a disposizione Pezzella e Veretout.

Il Parma giocherà il match come se fosse una finale. Vincendo, la squadra di D’Aversa si porterebbe matematicamente in salvo. Il che non sarebbe poco, viste le complicazioni in classifica, anche alla luce della vittoria appena ottenuta dall’Udinese – salita ora a 40 punti come la Fiorentina – contro la Spal (3-2). E ripeto: non ci voleva quel calcio di rigore he ha permesso al Genoa di pareggiare contro il Cagliari. Vale comunque la pena sotto lineare la determinazione che avrà la Fiorentina: dopo la partita contro il Milan, a Firenze, Federico Chiesa ammise le responsabilità dei giocatori. Pronosticando un riscatto proprio a Parma, con una vittoria. Vedremo se la squadra saprà mantenere la promessa del suo govan talento.

Probabili formazioni

PARMA (5-3-2): Sepe; Gazzola, Iacoponi, Gagliolo, Bastoni, Dimarco; Scozzarella, Stulac, Barillà; Inglese, Gervinho. All.: Roberto D’Aversa

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Fernandes, Veretout; Mirallas, Muriel, Chiesa. All.: Vincenzo Montella

Arbitro: Giacomelli di Trieste

 

Tag:, , , ,

Sandro Bennucci

Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Commenti (1)

  • PIERLUIGI

    |

    Che fine ingloriosa!! Gente che becca milioni ed ha paura a fare il proprio mestiere! Proviamo con una bella vanga, sperando che la sappiano maneggiare…….

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.