Autostrada A12: due chili e mezzo di marijuana a bordo. Arrestato a Lucca

I poliziotti della Stradale con la marijuana sequestrata

LUCCA – Viaggiava con due chili e mezzo di marijuana sull’A/12: arrestato dalla Polstrada. In manette un uomo di 27 anni della Lunigiana che, al volante di una Volkswagen Lupo, stava trasportando due chili e mezzo di marijuana per piazzarlo sul litorale della Versilia. Il 27enne  stava transitando nel tratto del comune di Camaiore, quando è stato notato da una pattuglia di Viareggio. Gli investigatori si sono affiancati alla sua auto e gli hanno intimato l’alt,
invitandolo a seguirli fino all’area di servizio Versilia Ovest. Lì lo hanno controllato. Il 27enne, che non aveva con sé la patente ma solo la carta d’identità, ha iniziare a farfugliare, ma è crollato quando dal bagagliaio è spuntato fuori un grosso borsone, con dentro due buste di cellophane trasparenti, contenenti appunto la droga.

A quel punto, due pattuglie di Viareggio, supportate dagli investigatori della Polstrada di Pontremoli, si sono recate presso l’abitazione dell’uomo per perquisirla. Lì è stata trovata altra marijuana, quasi cento grammi, oltre a due bilancine di precisione e due cellulari. I poliziotti hanno arrestato l’uomo per spaccio di droga che, piazzata sul mercato nero, gli avrebbe potuto fruttare oltre cinquemila euro. Lo stupefacente è stato sequestrato, così come i telefonini, i bilancini e la Lupo.

27enne, lucca, marijuana, polizia stradale, sequestro


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080