Si parla dell'incontro milanese

Fiorentina: spunta Spalletti. Corvino libera l’ufficio. Martedì incontro Della Valle-Commisso

di Ernesto Giusti - - Approfondimento, Cronaca, Sport, Top News

Luciano Spalletti

MILANO – Diego Della Valle è giunto in serata a Milano, dove domani, martedì 4 giugno, incontrerà l’italo americano Rocco Commisso per trattare la cessione della Fiorentina. Dove, intanto, si respira aria di dismissioni. Si dice che Pantaleo Corvino abbia già liberato il suo ufficio e che la stessa cosa la stia facendo Gino Salica. Nessuna notizia, per ora, su Montella. Tuttavia, a Milano si sussurra che Commisso stia seriamente pensando a ingaggiare Spalletti, rimasto improvvisament libero dall’Inter. L’unico che ha ricevuto qualche segnale incoraggiante è Giancarlo Antognoni. Per lui si parla di un nuovo ruolo molto importante. Antognoni non smobilita. Ma certezze, come si può facilmente intuire, per il momento non ce ne sono. Nemmeno su Chiesa: il comunicato di conferma della gestione Della Valle, che sta per uscire di scena, per ora viene preso con le molle. Perchè il giocatore, nonostante il contratto ch lo lega ala Fiorentina fino al 30 giugno 2022, può fare pressione: a Firenze, con quel contratto, non arriva a 2 milioni l’anno, mentre altri club (Inter in testa) sarebbero pronti ad allettarlo con offerte da 5-6 milioni a stagione.

Morale? Da parte nostra ripetiamo l’augurio: se la trattativa Della Valle-Commisso ha basi serie per arrivare a una conclusione, ch si vada avanti rapidamente, senza cavilli capaci di far perdere tempo. Tutte le altre formazioni si stanno attrezzando. La Fiorentina è lì, in ritardo rispetto agli altri, e con seri problemi da risolvere.

Tag:, , , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.