Le affermazioni del presidente BCE

Draghi: possibili nuovi interventi Bce, spread cala a 250 punti

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Mario Draghi

SINTRA – «In assenza di miglioramenti sul fronte dell’inflazione saranno necessari ulteriori stimoli». Lo sottolinea in un discorso al forum Bce di Sintra il presidente dell’Eurotower Mario Draghi, ricordando come ulteriori tagli dei tassi e misure per mitigare eventuali effetti collaterali continuano a far parte degli strumenti a nostra disposizione. Draghi ha ricordato la flessibilità degli interventi a disposizione della Bce:  «Rimaniamo in grado di migliorare la nostra forward guidance adeguando il suo orientamento e le sue condizioni pertenere conto delle variazioni nel percorso di aggiustamento dell’inflazione. E questa flessibilità vale per tutti gli strumenti della nostra politica monetaria».

Le aperture di Mario Draghi spingono in basso il differenziale fra Btp e Bund decennali. Al termine dell’intervento di Draghi lo spread perde più di 10 punti e torna sotto quota 250: al momento il differenziale si attesta a 247 punti con un rendimento del nostro decennale sceso al 2,19%. Giu’ anche l’euro sceso leggermente sotto quota 1,12 sul dollaro.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.