Catania: nessun processo a Salvini, il blocco di Sea Watch non fu sequestro di persona,

CATANIA – Altro smacco della giustizia nei confronti di Sea Watch, Ong Mediterranea, Sindaci Orlando e De magistris, governatore Rossi, che stanno conducendo un’acerrima lotta, finora vana e dispendiosa, contro le politiche d’immigrazione del ministro Salvini.

Il Tribunale per i reati ministeriali di Catania ha archiviato il caso della Sea Watch del gennaio scorso, per il quale era indagato il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini per sequestro di persona.  Dopo le inchieste palermitane e la richiesta di procedere negata dal Senato, si chiarisce la situazione.  «Non fu sequestro ma semplicemente richiesta di ordine e regole? Bene! Prendo atto della decisione del Tribunale per i reati ministeriali di Catania, che ha archiviato il caso della Sea Watch del gennaio scorso. Processi e indagini non mi fanno paura, ma sono felice che anche la magistratura confermi che si possono chiudere i porti alle navi pirata. Continuerò a difendere i confini», commenta Salvini.

Che diranno gli illuminati progressisti, secondo i quali le sentenze si rispettano?

Salvini, sea watch, sequestro


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080