Il rapporto sull'economia 2018

Bankitalia: crescita debole anche in Toscana nel 2018, ma aumenta la spesa per gli investimenti

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

FIRENZE – Nel 2018 l’attivita’ economica in Toscana e’ cresciuta debolmente, a un ritmo analogo a quello nazionale,
sospinta principalmente dalle esportazioni. E’ questo il dato principale che emerge dal rapporto di Banca d’Italia sull’economia della Toscana nel 2018, con analisi anche del primo trimestre del 2019. In un contesto di condizioni di finanziamento ancora mediamente favorevoli, anche la spesa per consumi e soprattutto quella per investimenti, sono aumentate. Nella seconda parte dell’anno, secondo il rapporto redatto dalla sede di Firenze di Banca d’Italia, sono emersi segnali di peggioramento, connessi col deterioramento del quadro macroeconomico nazionale e internazionale. L’incertezza sulle prospettive di crescita continua a condizionare negativamente le aspettative formulate dagli operatori per l’anno in corso. Il fatturato e’ aumentato, per le imprese con piu’ di 20 addetti, dell’1,9% nell’industria, e del 2,9% nei servizi. Le esportazioni, cresciute a prezzi correnti del 4,5% e trainate da farmaceutica, moda e nautica, hanno mostrato un’espansione piu’ sostenuta della media del Paese, sebbene al di sotto di quella della domanda potenziale.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: