Bari: Basilica occupata da delegazione di braccianti migranti. A Manfredonia due africani presi a sassate

BARI – Una delegazione di braccianti della provincia di Foggia e del ghetto di Borgo Mezzanone ha occupato questa mattina simbolicamente la Basilica di Bari. L’iniziativa, organizzata da Coordinamento Lavoratori agricoli USB Foggia, “si inserisce – spiega una nota del sindacato a firma di Aboubakar Soumahoro – nel più ampio percorso di lotta dei braccianti che vivono nei ghetti del territorio foggiano”.

È “una lotta contro l’indifferenza della Regione Puglia e del Governo gialloverde – aggiunge – che cerca di trasformare una questione sociale in una questione di pubblica sicurezza. Nelle campagne del foggiano si continua con l’attacco alle ‘baracche’, per radere al suolo i campi dei braccianti senza una soluzione alternativa”.

I migranti in protesta hanno chiesto un incontro con l’arcivescovo di Bari, lamentando che da troppo tempo si attendono risposte e l’avvio di un tavolo regionale sui temi dell’agricoltura e del bracciantato, si chiedono incontri alle istituzioni regionali, ma finora nulla si è fatto.

Mentre i loro colleghi erano occupati (si fa per dire) nel prendere possesso della basilica barese, a Manfredonia alla periferia di Foggia due migranti, un un senegalese di 33 anni ed un cittadino della Guinea Bissau di 26 anni, entrambi braccianti agricoli, sono stati raggiunti da una sassaiola partita da una vettura scura con a bordo alcune persone.

I due giovani sono stati soccorsi e medicati: hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 5 e 7 giorni. A denunciare l’episodio è stato il segretario generale della Flai Cgil di Foggia, Daniele Iacovelli che evidenzia come i migranti che vivono nella ex fabbrica DauniaLat in via Manfredonia e che utilizzano lo stabile abbandonato per dormire, siano già stati in passato oggetto di altre aggressioni. I migranti hanno anche denunciato l’accaduto ai carabinieri che stanno verificando le immagini delle telecamere di sicurezza della zona. Evidentemente non tutti apprezano e favoriscono la presenza dei migranti.

basilica, braccianti, migranti, occupazione


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080