Skip to main content

Narcotraffico: El Chapo condannato all’ergastolo (più 30 anni) negli Usa

El Chapo, Joaquin Guzman, 62 anni

NEW YORK – Ha dovuto prendere atto di quel che stava succedendo: perchè ha avuto l’ergastolo, con l’aggiunta di ulteriori 30 anni da scopntare in carcere. Il narcotrafficante messicano El Chapo è stato condannato da un tribunale di New York. Joaquin Guzman, 62 anni, è stato riconosciuto colpevole, tra l’altro, di attività criminale continuativa, legata al traffico di centinaia di tonnellate di sostanze stupefacenti, fatte entrare negli Stati Uniti.

Nel sistema americano, gli imputati possono essere condannati a pene altissime perché, una volta stabilita la colpevolezza, il giudice che decide la pena somma gli anni di condanna previsti per ogni reato, anche se si tratta di ripetute violazioni di medesime disposizioni di legge. Nell’accordo tra Usa e Messico che aveva portato alla sua estradizione, nel 2017, era stata esclusa la possibilità di una condanna alla pena capitale.

El Chapo, narcotraffico, tribunale dI New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741