Sea Watch: minacce di morte al procuratore Patronaggio e al Gip Vella, prefetto riunisce il Comitato sicurezza


ANSA/Elio Desiderio

AGRIGENTO – Nuove minacce di morte all’indirizzo del Procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio, e per la prima volta anche al gip Alessandra Vella. Due buste anonime, come apprende l’Adnkronos, sono arrivate al Palazzo di giustizia di Agrigento indirizzate ai due magistrati che si sono occupati del caso Sea watch.
In particolare, a Patronaggio è stata indirizzata una busta contenente polvere da sparo e alla giudice per le indagini preliminari Alessandra Vella, che ha scarcerato la comandante Carola Rackete, l’ogiva di un fucile. Sul luogo sono intervenuti i Carabinieri che conducono l’indagine. Il prefetto ha subito convocato una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

 

minacce, Patronaggio, vella


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080