Continua la vicenda giudiziaria che interessa lo scalo

Aeroporto Firenze: Avvocatura dello Stato presenta ricorso contro la sentenza del tar toscano

di Camillo Cipriani - - Cronaca

ROMA – I ministeri interessati hanno presentato ricorso al Consiglio di Stato, tramite l’Avvocatura dello Stato, contro la sentenza del Tar della Toscana che annullava il Via per il masterplan di potenziamento dell’aeroporto di Firenze. L’Avvocatura generale dello Stato agisce per il ministero dell’Ambiente, il ministero dei Beni culturali, e l’Enac. A renderlo noto è l’associazione Vas – Vita Ambiente Salute, appunto tra i promotori del ricorso. L’Enac ha però annunciato di aver richiesto all’Avvocatura dello Stato di ritirare l’appello, erroneamente presentato dall’Ente, in quanto l’impugnazione era relativa ad un atto non emanato dall’Ente.

Il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia) interviene a favore della decisione: «Le scelte sull’aeroporto di Firenze sono state fatte dalla politica, come e’ giusto che sia. I tribunali non
fermino lo sviluppo, la Toscana ha bisogno di un sistema aeroportuale moderno che rilanci lo sviluppo di tutta la regione e dell’area fiorentina. Non entriamo nel merito delle scelte giudiziarie, ma rivendichiamo il diritto della politica a compiere scelte che vanno a beneficio di tutta la collettività».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.