Un affare contestato

Fiorentina: ripreso Badelj. Ma i tifosi sono divisi (e c’è chi minaccia fischi)

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport, Top News

Badelj torna in maglia viola dopo un anno alla Lazio

FIRENZE – Milan Badelj torna a Firenze: ha lasciato il ritiro della Lazio, in Germania, ed è in viaggio verso l’Italia. Ritorna alla Fiorentina con questa formula: prestito oneroso da un milione di euro e diritto di riscatto fissato a 4 milioni. Più 2 milioni d’ingaggio. E’ vero che a Montella serviva un regista di centrocampo, ma è altrettanto vero che il ritorno di Badelj sta spaccando la tifoseria viola. Molti annunciano di volerlo fischiare per il suo atteggiamento: un anno fa lasciò la Fiorentina a parametro zero per orizzonti vincenti, e contratto più ricco, con la Lazio. Ora torna dopo aver giocato poco in maglia biancazzurra e con la voglia di riscattarsi in viola. Ma Firenze non perdona chi l’ha in qualche modo rinnegata. Così sono criticati sia Pradè che Commisso.

Come in tutte le cose, anche in questa vicenda di Badelj, occorrono buonsenso e ragionevolezza. Se Badelj dovesse rivestirsi di viola con entusiasmo e dando un buon contributo al rilacio della Fiorentina, non ci sarebbe nessun motivo per fischiarlo. Diverso sarebbe se giocasse poco e non si rendesse utile. Nell’attesa di valutare, la Fiorentina dovrebbe comunque assicurarsi un altro regita di sicuro rendimento: Rongier del Nantes o Berge del Genk.

Tag:, , , , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: