Navi Ong impazzano nel Mediterraneo

Migranti, navi Ong: Alan Kurdi sbarca a Malta, Open Arms resta in alto mare

di Paolo Padoin - - Cronaca

I 40 migranti che si trovavano a bordo della nave Alan Kurdi della ong tedesca Sea-Eye sono sbarcati a Malta, dopo essere stati trasferiti su una nave militare maltese. I quaranta migranti, che erano stati soccorsi dalla ong al largo della Libia, sono sbarcati nella base militare Floriana intorno alle 11 (ora locale). I richiedenti asilo sostengono di provenire principalmente da Camerun, Costa d’Avorio, Ghana, Liberia, Togo e Mali.

Il premier maltese Joseph Muscat ieri sera aveva annunciato la disponibilità di Malta, su richiesta tedesca, a far sbarcare i migranti, che saranno tutti ricollocati in altri Paesi Ue. Nei giorni scorsi, l’Italia aveva negato all’Alan Kurdi l’accesso ai porti italiani.

Resta ancora in alto mare la situazione della Open Artms che aveva annunciato di volersi dirigere verso Lampedusa, ma ha ricevuto il diniego sia dall’Italia che da Malta.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: