Il nuovo modello presentato al pubblico

Ferrari F8 Spider, col motore centrale – posteriore F8 (foto e video)

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Eventi, Sport

MILANO – Ferrari svela F8 Spider, l’ultima generazione di sports car scoperta equipaggiata con il motore centrale-posteriore V8 più di successo di sempre. I contenuti della nuova Ferrari traggono spunto da quelli della berlinetta F8 Tributo anche se, in realtà, il progetto Ferrari F8 Spider è totalmente indipendente e nasce in parallelo, attorno al tetto rigido ripiegabile Rht (Retractable Hard Top) quale elemento cardine per delineare linee e caratteristiche del modello, che si posiziona al vertice della propria categoria. La F8 Spider è l’ultima realizzazione di una prestigiosa ed esclusiva linea di vetture V8 aperte che ha avuto inizio con la 308 GTS nel 1977. Risulta meno estrema della 488 Pista Spider ma è più sportiva della 488 Spider, che va a sostituire. Si propone di conseguenza come il nuovo benchmark di riferimento nel settore dei modelli super sportivi ”en plein air” per le altissime prestazioni, una grande maneggevolezza e una guidabilità davvero appagante.

Infatti si contraddistingue per l’eccezionale dinamica di guida abbinata a un sorprendente comfort di bordo. Questa spider Ferrari è capace di abbinare le qualità del motore 8 cilindri più premiato di sempre, che ha fissato nuovi limiti non solo per i motori turbo, ma per tutti i propulsori in assoluto, al piacere di guida in ogni situazione. Si basa sulla stessa unità che è stata premiata per quattro anni consecutivi (2016, 2017, 2018 e 2019) come ”International Engine of the Year”, oltre a essere riconosciuto come miglior motore degli ultimi 20 anni. Un palmares incredibile per un propulsore, e un’impresa mai riuscita a nessun altro motore nella storia del premio.

Il pregio principale della F8 Spider è quello di erogare i 720 cv in maniera istantanea, senza turbo lag, e di mantenere la speciale ”colonna sonora” rappresentata dal sound unico di questo V8. Il raggiungimento di queste prestazioni alle quali si abbina una maneggevolezza disarmante, è stato reso possibile dall’integrazione nel corpo vettura di soluzioni aerodinamiche innovative, derivate dall’esperienza maturata nelle competizioni. La F8 Spider sostituisce la 488 Spider migliorandone le specifiche: oltre al propulsore, in grado di erogare 50 cv in più, la nuova Ferrari è più leggera di 20 kg rispetto al precedente modello. Pesa solo 20 kg in più della più estrema 488 Pista Spider.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: