Il programma Horizon 2000

Finanziamenti europei: Horizon 2020 finanzia attività per trasporti intelligenti, verdi ed integrati

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Top News

Commissione Ue

BRUXELLES – Il Terzo Pilastro “Sfide della Società” del Programma di finanziamento europeo Horizon 2020 unisce risorse e conoscenze tra diverse discipline e ambiti tecnologici, incluse le scienze sociali e umane. Sono finanziate attività che vanno dalla ricerca alla commercializzazione con un focus sulle attività legate all’innovazione (sviluppo di test, dimostrazioni, azioni pilota). L’attività “Trasporti intelligenti, verdi ed integrati” ha la finalità di aumentare la competitività delle industrie dei trasporti e stabilire un sistema dei trasporti europeo che sia efficiente in termini di utilizzo delle risorse, rispettoso dell’ambiente e del clima, omogeneo e sicuro a beneficio di tutti i cittadini, dell’economia e della società.

FINALITÀ –  All’interno del Terzo Pilastro Sfide della Società è stato pubblicato un invito a presentare proposte dal titolo “Building a low-carbon, climate resilient future: Green Vehicles”, con la finalità di finanziare la progettazione (in particolare lo sviluppo di attrezzature, materiali, infrastrutture e servizi) di aerei, veicoli e mezzi di trasporto puliti e più silenziosi al fine di minimizzare l’impatto ambientale e climatico dei sistemi di trasporto e mobilità nelle aree urbane.

Un ulteriore obiettivo del bando è permettere una mobilità più sicura, più fluida e decongestionata, ma allo stesso tempo incrementando la circolazione delle persone anche attraverso il noleggio (sharing) dei veicoli e sviluppando nuove modalità di logistica di sharing riducendo così i rischi di incidenti automobilistici.

Il bando prevede il finanziamento di progetti rispondenti ai seguenti topic:

– LC-GV-06-2020 (IA): Advanced light materials and their production processes for automotive applications. Verranno finanziate azioni rientranti nei seguenti ambiti:
(a) Materiali leggeri e design (applicazioni automobilistiche, metodi e strumenti di fabbricazione e assemblaggio dei materiali)
(b) Approccio craddle-to-craddle (implementazione di metodologie per l’adozione dell’economia circolare e dell’eco-design, e di tecniche avanzate per migliorare le capacità del design leggero).

– LC-GV-07-2020 (IA): Reducing the environmental impact of hybrid light duty vehicles
Le proposte progettuali dovranno concentrarsi sulle seguenti aree tecniche:
(a) Generatori di energia nelle applicazioni elettriche ibride per minimizzare l’impatto ambientale totale
(b) Valutazione e ottimizzazione delle tecnologie ibride
(c) Gestione olistica e ottimizzazione delle funzioni termali dei veicoli sia nelle operazioni con utilizzo di batteria che nelle operazioni che utilizzano il motore (gestione termica della batteria, funzioni di conforto e sicurezza del passeggero).

– LC-GV-08-2020 (IA): Next generation electrified vehicles for urban and suburban use
Le proposte progettuali dovranno riguardare una delle seguenti aree tematiche:
(a) Illuminazione urbana dei veicoli personali. Progettazione di micro-veicoli monoposto per utilizzo urbano, ideali per la decongestione del traffico, e per facilitare il parcheggio e il trasporto (facilità di trasporto su bus, tram o treni)
(b) Illuminazione e veicoli flessibili (individuali o multiposto) sia per uso personale che condiviso (car sharing) con l’introduzione di standard di sicurezza elevati per i passeggeri e i pedoni e di elementi di automatizzazione del veicolo
(c) Veicoli ridimensionati per uso commerciale adatti in particolare per l’utilizzo urbano.

– LC-GV-09-2020 (CSA): Setting up a common European research and innovation strategy for the future of road transport
Le proposte progettuali dovranno riguardare tutti i seguenti aspetti:
(a) Aggiornamento delle priorità della ricerca sviluppate dalla European Technology Platform (European Road Transport Research Advisory Council – ERTRAC) e supporto alla definizione di nuove priorità di ricerca
(b) Facilitare la collaborazione tra città in Europa, Asia, America Latina e Africa. Supportare attivamente lo scambio di politiche e conoscenze e stabilire uno scambio peer-to-peer e un programma di capacity building. Facilitare la cooperazione tra progetti di mobilità urbana europei e internazionali.
(c) Collegamenti con istituzioni finanziarie internazionali per facilitare e supportare la Commissione Europea nella discussione internazionale e specializzata in merito alla mobilità elettrica urbana.

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO – Il budget totale a valere sul bando per l’annualità 2020 ammonta a 55.000.000 Euro.

– LC-GV-06-2020 (IA): Advanced light materials and their production processes for automotive applications: 24.000.000 Euro

– LC-GV-07-2020 (IA): Reducing the environmental impact of hybrid light duty vehicles: 5.000.000 Euro
– LC-GV-08-2020 (IA): Next generation electrified vehicles for urban and suburban use: 25.000.000 Euro

– LC-GV-09-2020 (CSA): Setting up a common European research and innovation strategy for the future of road transport: 1.000.000 Euro.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: