Le dichiarazioni di Di Maio

M5S: Stati generali dal 13 al 15 marzo

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica


ANSA/ALESSANDRO DI MEO

La riunione del Team del Futuro, tenutasi questa mattina a Roma, gli Stati Generali del Movimento 5 Stelle dovrebbero tenersi dal 13 al 15 marzo. Lo si apprende da fonti pentastellate.  Ieri il leader M5S Luigi Di Maio, all’assemblea congiunta dei parlamentari, ha detto:«Possiamo discutere di tutto, anzi penso che sia opportuno farlo. Per questo abbiamo individuato il luogo dove farlo in maniera approfondita: saranno gli stati generali del Movimento 5 Stelle di marzo. Sarà l’occasione per riuscire a dare una nuova vision al Movimento. E per farlo dovremo guardare ai prossimi 10 anni».

«L’ipocrisia è un male ma l’irriconoscenza è peggio. Combatto per il M5S da principio e riconosco i volti di chi al mio fianco ha fatto crescere quel progetto. Tra questi c’è quello di Luigi Di Maio. Ora siete liberi di scegliere se fare di questo momento un facile j’accuse contro Luigi, o più onestamente aiutarci a riprogettare il nostro futuro grazie a Luigi. Siete persino liberi di credere alle favole che stanno raccontando i parassiti che ci stanno succhiando il sangue dall’interno, ma a questo non c’è cura se non la psichiatria». Così su Fb Manlio Di Stefano.

«Il M5s è al governo per realizzare le riforme chieste dagli italiani – ha affermato il sottosegretario Riccardo Fraccaro -. Reddito di cittadinanza e Quota 100 sono realtà, come taglio dei parlamentari e spazzacorrotti. In 20 mesi il M5s è riuscito a raggiungere i migliori risultati e lo ha fatto con Di Maio capo politico. Dobbiamo continuare ad attuare i nostri principi e a realizzare provvedimenti che per milioni di italiani rappresentano la sola speranza di cambiamento. La fase di rilancio 5s ci rende sempre più forti nel portare avanti la nostra azione di governo».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: