Le interviste dopo Napoli-Fiorentina

Iachini: «Grande vittoria!». Commisso: «Bravi! Li voglio così». Gattuso e Napoli in ritiro

di Ernesto Giusti - - Approfondimento, Cronaca, Sport

Beppe Iachini: un sorso di felicità con la vittoria di Napoli

NAPOLI – Beppe Iachini, sette punti in tre partite (4 gol fatti e uno solo subito in campionato, quello in extremis a Bologna) è il ritratto della felicità: «La squadra è stata bravissima perchè giocare e vincere tre partite in una settimana non era facile. Ho visto lo spirito giusto e la prestazione è stata di cuore, con una vittoria importante per la classifica. Lavoriamo da diciannove giorni, ma la squadra ha già recepito alcuni concetti importanti – ha spiegato il tecnico viola -. Stiamo occupando bene l’area e creiamo situazioni da gol anche se a volte ci manca l’ultimo passaggio. Però ci sono ragazzi volenterosi e pronti per fare un girone di ritorno importante».

CHIESA – La Fiorentina ottiene la seconda vittoria consecutiva in campionato, come non accadeva da ottobre scorso: «Dobbiamo crescere sul piano dell’intensità – ha aggiunto Iachini – e in queste partite ravvicinate era cruciale tenere i reparti corti e la squadra compatta in modo da ripartire con transizioni offensive con piu’ uomini possibile. Non voglio solo i gol degli attaccanti, ma anche dei centrocampisti e degli esterni». Poi su Federico Chiesa, autore del gol dello 0-1 e protagonista di una buona prestazione: «Sta recuperando la migliore condizione fisica dopo essere stato fermo per un problema alla caviglia. In questo periodo ho preferito avvicinarlo alla porta, dove può essere devastante».

COMMISSO – Dagli Stati Uniti dove si trova e ha seguito la partita alla radio, Rocco Commisso ha dettato questa dichiarazione per il sito internet della Fiorentina: «Che grande partita, i miei ragazzi! Ero in viaggio e ho sentito tutta la partita alla radio. Questa è la
Fiorentina che voglio. Dopo la bella prova contro l’Atalanta, anche oggi abbiamo fatto una bella prestazione,  mettendo in campo tutto quello che avevamo. Siamo stati compatti, grintosi, abbiamo lottato su tutti i palloni. Complimenti ai ragazzi e a mister Iachini che sta facendo un grande lavoro. Grazie anche ai nostri tifosi, che ci sostengono sempre dal primo all’ultimo minuto».

GATTUSO – Non era allo stadio, Aurelio De Laurentiis, si trova a Roma per via di un’indisposizione. Ma Rino Gattuso si aspetta la sfuriata del presidente. Intanto, dopo la partita, ha dichiarato: Non so perchè ma abbiamo sbagliato tutto. Sono molto preoccupato. Ora andiamo in ritiro. Dobbiamo guardarci in faccia e capire che cosa fare per uscire da questa situazione».

Tag:, , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: