Tunisino morto money transfert di Empoli: gip, indagare medico, infermiera e poliziotti

di Redazione - - Cronaca, Top News

FIRENZE – L’ordinanza del gip chiede di indagare per omicidio colposo i cinque poliziotti, il medico e l’infermiera intervenuti al money transfer di Empoli (Firenze) dove il 16 gennaio 2019, durante un controllo della polizia per un uomo che dava in escandescenze, morì Arafet Arfaoui, tunisino di 31 anni. Il gip, Gianluca Mancuso, scrive tutto questo ordinando al pm titolare dell’inchiesta di eseguire indagini suppletive sull’episodio. Il giudice ha accolto l’istanza di opposizione all’archiviazione presentata dalla moglie della vittima.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: