Il Tar annulla l'ordinanza comunale

Firenze: orario minimarket, Tar toscana annulla ordinanza Nardella per chiusura alle 22

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

FIRENZE – Chiudere solo i minimarket alle dieci di sera è discriminatorio nei loro confronti: per questo motivo il Tar della Toscana ha accolto il loro ricorso contro l’ordinanza di Dario Nardella che un anno fa aveva limitato gli orari notturni nell’area Unesco per combattere la movida molesta e lo sballo da alcol a prezzi stracciati.

L’ordinanza riguardava infatti gli esercizi commerciali di vicinato alimentari e misti con superficie di vendita inferiore ai 150 metri quadri, costretti a tirare giù il bandone dalle 22 alle 6, mentre potevano restare aperti fino a mezzanotte (per poi chiudere a loro volta fino alle 6) le attività artigianali/industriali alimentari e le gelaterie, cioccolaterie e yogurterie, anche se vendevano alcolici, purché lo facessero in forma accessoria. Per il tribunale amministrativo i minimarket sono stati ingiustamente penalizzati rispetto alle altre tipologie. La sentenza mantiene limiti orari, ma li equipara a quelli delle gelaterie: stop dalle 24 alle 6. Ma fino a mezzanotte, potranno stare aperti.

Siamo preoccupati per la decisione del Tar e il conseguente annullamento dell’ordinanza, afferma Alessandro Sorani, presidente di Confartigianato Firenze in merito, alla pronuncia che di fatto ha cancellato l’ordinanza comunale che predisponeva la chiusura anticipata dei minimarket in centro. «Muoversi a colpi di ordinanza però non dà risultati, soprattutto se poi ci scontriamo con tecnicismi vari. E’ evidente – continua Sorani -che gli strumenti utilizzati dal Comune non siamo stati ritenuti idonei, restiamo in attesa di azioni tecniche e normative adeguate perlimitare davvero la vendita di alcolici soprattutto fra i giovani . E’necessario però agire anche attraverso un contributo culturale, di educazione e sensibilizzazione tra le fasce più a rischio, come i giovani, per rendere realmente efficaci le misure».

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: