Le statistiche dell'Inps

Reddito di cittadinanza: nel 2019 concessi oltre 1.100.000 assegni, quasi 2/3 al Sud

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento

Sono note le vicende del reddito di cittadinanza, cavallo di battaglia di Di Maio e dei grillini, che lo difendono a spada tratta, anche quando si scopre che è stato concesso a brigatisti rossi o truffatori. Ma in conclusione, per fortuna, l’esborso reale risulterà minore di quello previsto, con risparmi per le disastrate casse giallorosse.

L’Inps, l’ente che gestisce dal punto di vista pratico la concessione degli assegni, fa sapere che quasi un milione di famiglie ricevono un importo medio di 514 euro al mese. Questi numeri del reddito di cittadinanza aggiornati al 10 febbraio 2020 dall’Osservatorio dell’Inps dedicato alla misura introdotta dalla primavera dello scorso anno.

Da aprile 2019 al 10 febbraio il totale dei nuclei coinvolti ammonta precisamente a 989.783, che corrispondono a due milioni e 365mila persone. Finora per il Reddito e la pensione di cittadinanza sono stati spesi 4 miliardi e 358 milioni di euro circa. Nel 2019 l’esborso è rimasto sotto la soglia dei quattro miliardi, risultando pari a 3 miliardi 849 milioni di euro a fronte dei 5,6 miliardi stanziati nella legge di bilancio per il 2019: è stato quindi maturato un risparmio di quasi 1,8 miliardi.

Sono 871.565 i nuclei coinvolti dal reddito di cittadinanza, mentre le persone coinvolte sono 2.231.492. L’importo mensile medio è 551,57 euro.

Per quanto riguarda le pensioni di cittadinanza i nuclei coinvolti sono 118.218 mentre le persone sono 134.094. L’importo medio mensile è di 237,75 euro. Complessivamente, sommando le due misure, l’importo medio mensile arriva appunto a 514,09 euro. Una media che varia da regione a regione, passando dai 593 euro della Campania ai 386 del Trentino-Alto Adige. L’importo medio mensile erogato dall’istituzione a gennaio era pari a 493 euro.

La Campania, la regione di Giggino Di Maio, il primo sostenitore della misura, è ovviamente in testa alle regioni per il numero di assegni concessi (214.771) ma tutto il Sud si è giovato della beneficenza grillina, come era largamente prevedibile. E mano mano vengono fuori approfittamenti e abusi, ma non in numero eccessivo.  Comunque ecco l’ Appendice_statistica_aprile_2019_gennaio_2020 dell’Inps che riporta i numeri totali delle domande accolte, distinti per area geografica: Italia, domande accolte 1.119.309, Nord, 275.292, Centro 170.049, Sud e Isole 673.978.

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: