I contagiati sono diventati 374

Coronavirus: 12 morti. L’ultimo in Emilia. Quattro minori positivi. Nas in ospedale a Lodi

di Sandro Bennucci - - Approfondimento, Cronaca, Salute e benessere

Tute protettive dal rischio coronavirus (Foto ANSA)

ROMA – Sono saliti a 12 i morti per il coronavirus in Italia: l’ultima vittima è un uomo di 70 anni in Emilia-Romagna, cittadino lombardo, paziente con importanti patologie pregresse.  Quattro minorenni sono risultati positivi al Coronavirus in Lombardia: una bambina di 4 anni, due bambini di 10 e un ragazzo di 15. Significa che anche i ragazzi possono essere colpiti e contagiati dal virus anche se la loro capacità di risposta sembrano assai buona.

Il dato dei contagiati accertati in Italia è di 374 persone. La Lombardia registra 258 casi, Veneto 71 casi, Piemonte 3, Lazio 3, Liguria 3, Marche 1 e Bolzano 1. E’ guarita anche la cittadina cinese ricoverata allo Spallanzani di Roma da fine gennaio. Anche il marito è in buone condizioni. «Sono stati effettuati 9.462 tamponi, un numero veramente consistente». Lo ha detto il capo della Protezione
Civile, Angelo Borrelli, in conferenza stampa.

I NAS NEGLI OSPEDALI LODIGIANI – I Nas sono stati negli ospedali lodigiani: all’ospedale di Codogno, in quello di Casalpusterlengo e all’ospedale Maggiore di Lodi. L’obiettivo è comprendere la diffusione del virus e ricostruire esattamente cosa sia successo per prevenire ulteriori contagi.

CHIUSE CATACOMBE IN TUTTA ITALIA -La Pontificia Commissione di Archeologia Sacra ha disposto la chiusura provvisoria di tutte le catacombe aperte al pubblico a partire da oggi. Una decisione arrivata a causa della “particolare conformazione e natura delle catacombe, con concentrazione elevata di umidità, limitata aerazione e spazi ristretti”. La catacombe aperte al pubblico si trovano a Roma, nel Lazio, in Campania, Sicilia, Toscana e Sardegna.

 

Tag:, , , ,

Sandro Bennucci

Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: