Le accuse gravi dei sindacati

Coronavirus: caos e rivolte nelle carceri, i sindacati chiedono misure specifiche al Governo

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica, Salute e benessere

ROMA – La situazione di caos provocata dal diffondersi del coronavirus provoca disordini e rivolte nelle carceri, per le quali il ministro Bonafede non avrebbe predisposto alcuna misura specifica. Ci sarebbe già in corso un’evasione di detenuti nel carcere di Frosinone che avrebbero approfittato della protesta interna per le misure anticoronavirus. Senbrerebbe che elicotteri della polizia e dei carabinieri stiano sulla zona per ricercarli.

Il Segretari Nazionale del Coordinamento Nazionale Polizia Penitenziaria, Giuseppe di Carlo,  fa sapere che è’ in corso nel carcere Sant’Anna di Modena un’altra rivolta dettata dal panico di pandemia da coronavirus,vediamo il levarsi in aria una cortina di fumo nero, speriamo che non ci siano feriti tra il Personale di Polizia. Ora è in corso una mobilitazione delle forze dell’ordine che stanno accorrendo sul posto numerose per aiutare i colleghi. «Occorrono misure urgenti da parte del Ministro Bonafedee del Capo della Polizia Penitenziaria Francesco Basentini e’opportuno, che si proceda con urgenza allo sviluppo di un protocollo sanitario che dia garanzie, al personale di Polizia Penitenziaria ed anche ai ristretti, chiarendo che non vi sia rischio di contagio nei penitenziari Italiani!»

Protestano anche altri sindacati della Polizia penitenziaria. «Dopo i gravissimi disordini di ieri sera presso la Casa Circondariale di Salerno e in altre sedi, giungono in questi minuti drammatiche notizie da Frosinone, dove sarebbe stato distrutto un intero reparto (ma non vi sarebbe stata alcuna evasione, diversamente da quanto riportato da alcuni organi d’informazione), da Modena, dove sarebbe in corso una violenta rivolta, da Foggia, dove pure vi sarebbero tensioni e pesanti disordini e, di nuovo, da Napoli Poggioreale, dove le tensioni di ieri sarebbero sfociate in questi minuti in vibranti proteste». E’ quanto afferma Gennarino De Fazio, per la UILPA Polizia Penitenziaria nazionale.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: