Rinviato il referendum

DL Cura Italia, le principali norme, anche permessi ai detenuti fino al 30 giugno

di Paolo Padoin - - Approfondimento, Cronaca, Economia, Politica


ANSA/MAURIZIO DEGL’INNOCENTI

ROMA – Dal monumentale Dl Cura Italia pubblicato sulla gazzetta Ufficiale, traiamo alcune delle principali norme utili per i cittadini:

VERSAMENTI FISCALI E CONTRIBUTIVI – Sospensione dei termini degli adempimenti e di alcuni versamenti fiscali e contributivi previsti a marzo. E’ quanto prevede il decreto legge per far fronte all’emergenza coronavirus che è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale. “Per i soggetti che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato sono sospesi gli adempimenti tributari diversi dai versamenti e diversi dall’effettuazione delle ritenute alla fonte e delle trattenute relative all’addizionale regionale e comunale, che scadono nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020”, si legge nel provvedimento. “Resta ferma ladisposizione recante disposizioni riguardanti i termini relativi alla dichiarazione dei redditi precompilata 2020”. Per i soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato con ricavi o compensi non superiori a 2 milionidi euro nel periodo di imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto-legge, “sono sospesi i versamenti da autoliquidazione che scadono nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 relativi alle ritenute alla fonte e alle trattenute relative all’addizionale regionale e comunale, che i predetti soggetti operano in qualità di sostituti d’imposta; relativi all’imposta sul valore aggiunto; relativi ai contributi previdenziali e assistenziali, e ai premi per l’assicurazione obbligatoria. La sospensione dei versamenti dell’imposta sul valore aggiunto, si applica, “a prescindere dal volume dei ricavi o compensi percepiti, aisoggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione che hanno ildomicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nelle Province di Bergamo, Cremona, Lodi e Piacenza”.

DETENUTI – Le licenze concesse al condannato ammesso al regime di semilibertà possono avere durata sino al 30 giugno 2020

CONCORSI – Lo svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso al pubblico impiego, ad esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica, sono sospese per sessanta giorni a decorrere dall’entrata in vigore del presente decreto. Lo prevede il decreto cura Italia all’articolo 87. Resta ferma la conclusione delle procedure per le quali risulti già ultimatala valutazione dei candidati.

REFERENDUM – C’è anche il rinvio del referendum sul taglio dei parlamentari nel testo finale del decreto Cura Italia firmato questa sera dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. La norma, anticipata ieri in tarda serata dalla nota del Cdm, dà la possibilità di rinviare all’autunno il voto per evitare rischi di contagio da Covid19. Il referendum si può indire entro duecentoquaranta giorni dall’ordinanza che lo ha ammesso, risalente a fine gennaio.

MASCHERINE – I dispositivi di protezione individuale sono forniti in via prioritaria ai medici e agli operatori sanitari e sociosanitari”. E’ quanto prevede un comma dell’articolo 5 del dl ‘cura Italia. Nell’articolo in questione vengono disposti incentivi per la produzione e la fornitura di dispositivi medici.

BONUS LAVORATORI – Bonus da 100 euro per i lavoratori dipendenti, pubblici e privati, con reddito complessivo non superiore a 40.000 euro, che, durante il periodo di emergenza sanitaria Covid 19, continuino a prestare servizio nella sede di lavoro nel mese di marzo 2020. Il premio è attribuito, in via automatica, dal datore di lavoro, che lo eroga se possibile con la retribuzione relativa al mesedi aprile, e comunque entro i termini previsti per le operazioni di conguaglio di fine anno. I sostituti di imposta recuperano il premio erogato attraverso l’istituto della compensazione.

RISPARMIATORI TRUFFATI – I risparmiatori vittime delle truffe bancarie avranno più tempo per presentare la richiesta di ristoro. Lo prevede il dl per far fronte all’emergenza coronavirus pubblicato oggisulla Gazzetta Ufficiale. Il termine per le domande al Fondo di indennizzi per i risparmiatori (Fir) slitta dal 18 aprile al 18 giugno. Anticipo del 40% dell’indennizzo concordato invece per chi avesse già concluso la pratica.

AMMORTIZZATORI – arrivano gli ammortizzatori sociali universali, per tutti i lavoratori di imprese grandi, medie, piccole e mini, anche con un solo dipendente. Nel dettaglio è previsto un nuovo trattamento di cassa integrazione ordinaria per le aziende che erano in cig straordinaria e per quelle che hanno in corso l’assegno di solidarietà. Sul fronte della Cig in deroga le regioni possono autorizzare nuovi trattamenti per le imprese che non beneficiano delletutele vigenti per la sospensione del lavoro o la riduzione dell’orario. Ammortizzatori garantiti anche per i lavoratori agricoli,gli stagionali, in particolare del comparto turistico, gli autonomi e chi ha un contratto a tempo determinato.

 

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: