Bernini, coronavirus: Conte evoca i suoi appuntamenti con la storia, ma si occupi piuttosto di fatti concreti


ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

ROMA – «Conte evoca sempre piu’ spesso i suoi appuntamenti con la storia, ma forse farebbe meglio a occuparsi piu’ e meglio della cronaca drammatica di questi giorni. Se davvero il suo governo e’ nato con la benedizione dell’Unione Europea, si faccia chiarire subito qual e’ la linea della Commissione Europea: ieri la presidente Von der Leyen ha dato ragione alla Germania sui Coronabond, schierandosi con i piu’forti e venendo meno al suo ruolo di equilibrio tra Nord e Sud.Non basta dunque fare la voce grossa nelle videoconferenze, se poi il massimo che si riesce a strappare e’ un rinvio di due settimane, che in questi tempi di pandemia sono quasi un’era biblica. La storia puo’ aspettare, la cronaca di un Paese in ginocchio no». Lo afferma Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, di fronte a acerte affermazioni del ppremier che crede ormai di essere diventato meglio di de gasperi, churchill o Napoleone.  Torni sulla terra, dice giustamente l’esponente azzurra.

Bernini, Conte, coronavirus, FI


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080