L'intervento della ministra De Micheli

Coronavirus: Costa Diadema a Piombino. Trasferimento per i possibili positivi

di Gilda Giusti - - Cronaca, Economia, Salute e benessere

La nave da crociera Costa Diadema

PIOMBINO – Sono state avviate le operazioni, nel porto di Piombino, intorno alla Costa Diadema, nave da crociera con a bordo 1.255 persone; alcuni membri dell’equipaggio presenterebbero sintomi simil influenzali.  La nave aveva sbarcato tutti i passeggeri a Dubai, il 14 marzo. Ad attendere la nave in banchina, polizia, carabinieri e guardia di finanza, con capitaneria di porto e personale dell’Autorità di sistema portuale. Saliranno gli uomini dell’Usmaf, la sanità marittima, che farà uno screening sulla situazione e le valutazioni del caso interfacciandosi con la protezione civile.

L’imbarcazione sarebbe dovuta arrivare a Civitavecchia, ma nel porto laziale non c’e’ più posto, cosi il ministro dei Trasporti Paola De Micheli ha chiesto la disponibilità di quello toscano. Le persone a bordo della nave che presentano sintomi simili a quelli del coronavirus saranno immediatamente trasferiti, mentre i restanti membri dell’equipaggio resteranno sulla Costa Diadema in quarantena e saranno quotidianamente monitorati dal personale sanitario.

Tag:, , ,

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: