Coronavirus, calcio nel caos: Gravina dice che è impossibile trovare strutture per i ritiri

Il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina (Foto ANSA)

ROMA – Mentre il Paese si sta preparando, faticosamente, alla ripresa, il calcio vive nel caos. Il presidente federale, Gabriele Gravina, intervistato dalla Rai, ha messo sul tavolo anche le difficoltà per trovare strutture ricettive per i ritiri. Ecco le sue parole: «C’è una difficoltà oggettiva: l’impossibilità di reperire strutture recettive disponibili per i ritiri».

Lo dice il presidente Gravina in merito al protocollo per la ripresa degli allenamenti collettivi della Serie A: «Quindi dobbiamo consentire, condividendo il percorso con Spadafora e Speranza, una piccola variazione al protocollo che possa consentire di continuare ad allenarsi, trasformando gli allenamenti da individuali a collettivi».

Gabriele Gravina, ritiri, serie a


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080