Protesta dei tifosi

Bundesliga: striscione contro il calcio a porte chiuse. Borussia vince, Haaland non segna

di Paulo Soares - - Cronaca, Sport, Top News

MONACO DI BAVIERA – Dopo lo striscione ad Augsburg, anche le tifoserie di Borussia Mönchengladbach e Paderborn si schierano contro la ripresa della Bundesliga a porte chiuse. Al Borussia Park, durante il match contro il Bayer Leverkusen, nella curva generalmente destinata al tifo casalingo è stato appeso, a stadio vuoto: «Il calcio senza tifosi è nulla». Stessa cosa successa a Paderborn: dietro la porta, per la partita contro l’Hoffenheim, un messaggio quasi identico: «Il calcio senza  tifosi è nulla. Articolo 1: la Bundesliga è al di sopra di tutto».

Per quanto riguarda i risultati, dopo il 4-0 di ieri dell’Hertha ai danni dell’Union nel derby di Berlino, nelle quattro gare delle
15.30 del 27esimo turno di Bundesliga tre vittorie esterne e un solo punto per le squadre di casa. Il fattore campo senza tifosi
sugli spalti perde ovviamente efficacia. Il Borussia Dortmund tiene il passo e mette pressione al Bayern capolista che, alle
18.30 ospitera’ l’Eintracht Francoforte. Dopo aver travolto 4-0 lo Schalke la settimana scorsa nel match della ripresa del
campionato, la squadra di Favre vince 2-0 in casa del Wolfsburg grazie alle reti di Guerreiro (32°) e Hakimi (78°). Per una volta resta dunque a digiuno Haaland.

Dortmund a quota 57 punti, uno in meno del Bayern che alle 18.30 riceve l’Eintracht. Bella vittoria del Bayer Leverkusen che vince 3-1 a Moenchengladbach e sorpassa i padroni di casa portandosi al terzo posto. In stato di grazia Havertz che mette a segno una doppietta (7° e poi rigore realizzato al 58°), in mezzo la rete del momentaneo 1-1 di Thuram, poi il definitivo 1-3 di Bender per una vittoria che porta il Bayer al terzo posto a quota 53 punti e con il Borussia che resta a 52.

Tag:, , , , ,

Paulo Soares

Paulo Soares

redazione@firenzepost.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: