All'Italia 170 miliardi, 80 di trasferimenti e 90 di prestiti

Recovery fund da 750 miliardi: 500 da versare come aiuti, 250 come prestiti

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano, Salute e benessere

Ursula Von der Leyen

BRUXELLES – Il pacchetto del Recovery Fund proposto dalla Commissione europea ammonterebbe a 750 miliardi di euro. Lo scrive la Dpa in un’anticipazione citando fonti ben informate. Stando all’agenzia tedesca, 500 miliardi sarebbero versati come aiuti, 250 miliardi come prestiti. La presidente della Commissione, Ursula von der Leyen cercherà così di accontentare tutti. Il suo obbiettivo è tenere in piedi un’Unione Europea che viene strattonata da tutte le parti, ma che ora, anche la Germania, capisce che dev’essere difesa altrimenti saltano tutti i suoi vantaggi.

«Sono giorni importanti. Il piano di intervento europeo sta assumendo la sua fisionomia definitiva. Oggi la Commissione europea annuncerà la sua proposta di Recovery Plan. L’Italia deve farsi trovare pronta all’appuntamento. Deve programmare la propria ripresa e utilizzare i fondi europei che verranno messi a disposizione varando un “piano strategico” che ponga le basi di un nuovo patto tra le forze produttive e le forze sociali del nostro Paese». Così il premier Giuseppe Conte su fb.

AGGIORNAMENTO DELLE 12,39  – L’Italia otterrà oltre 170 miliardi: 80 mld in trasferimenti e 90 mld in prestiti stando alle chiavi di ripartizioni adottate. Queste le ipotesi avanzate all’Adnkronos da fonti di governo, mentre si attende che la presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen formalizzi la sua proposta.

Tag:, , , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: