Iniziativa congiunta di Roma e Madrid

Coronavirus, Conte e Sanchez scrivono a von der Leyen: «Basta controlli alle frontiere fra Paesi dell’Unione»

Giuseppe Conte e Francisco Sanchez

ROMA – Iniziativa coordinata Roma-Madrid: il presidente del Consiglio Italiano, Giuseppe Conte, e il primo ministro spagnolo, Pedro Sanchez, hanno scritto una lettera alla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, per chiedere che vengano al piu’ presto eliminati i controlli alle frontiere tra i Paesi dell’Unione, e che questo avvenga «in modo coordinato, non discriminatorio e in base a criteri epidemiologici chiari e trasparenti».

Per Conte e Sanchez «la liberta’ di movimento e’ un elemento fondamentale del progetto europeo». Secondo i due premier e’ necessario stabilire criteri sanitari comuni in tutta la Ue per i trasporti, con protocolli concordati tra tutti i Paesi. Inoltre, «molti dei nostri Stati membri – scrivono Conte e Sanchez – si avvicinano alla data decisa per la riapertura delle loro frontiere alla mobilita’ turistica. Da come questo processo verrà portato a termine dipenderà la percezione che i nostri cittadini avranno del ruolo centrale dell’Unione Europea in tutta questa crisi».

Conte, Madrid, Roma, sanchez, Unione Europea, Ursula von der Leyen


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080