La notizia diffusa dal Comune

Greve in Chianti: Pieve di Rubbiana a San Polo, salvata dalla minaccia di un incendio

di Gilda Giusti - - Cronaca, Cultura, Top News

La Pieve di Rubbiana, a San Polo di Greve in Chianti

GREVE IN CHIANTI – La notizia è stata diffusa solo oggi dal comune di Greve in Chianti: la monumentale Pieve di Rubbiana a San Polo in Chianti, una delle più antiche del territorio toscano, e le abitazioni private adiacenti che rischiavano di essere devastate. Lo rende noto oggi, 27 giugno, il Comune di Greve in Chianti. La causa è stato l’avvio di un incendio, avvenuto nel pomeriggio del 25 giugno, tempestivamente sventato grazie alla collaborazione dei cittadini residenti.

Le fiamme che hanno minacciato l’esistenza stessa dell’edificio, patrimonio storico-architettonico di grande pregio, risalente all’anno 1005, ha messo in pericolo anche le case confinanti danneggiando alcune aree esterne di una proprietà privata. A fermare in tempo il fuoco, prima che si estendesse nella zona della pieve, è stato l’immediato intervento di alcune famiglie che risiedono nell’area, supportato celermente dalle azioni dei Vigili del Fuoco di Figline, dalla Racchetta di San Polo e Greve. Sulle cause dell’accaduto, che ha fatto scattare anche una denuncia verso ignoti da parte della famiglia che ha subito maggiormente i danni, sono in corso gli opportuni accertamenti.

Sull’episodio, il sindaco Paolo Sottani si esprime con un appello rivolto alla cittadinanza: «Invito tutta la comunità a prestare la massima attenzione e a usare buon senso e responsabilità civica verso l’ambiente e soprattutto la vita delle persone, ringrazio gli abitanti per aver fatto rete in questa difficile situazione e essersi aiutati reciprocamente nel tentativo di impedire alle fiamme di propagarsi, un ringraziamento particolare ai volontari della Racchetta e a tutte le autorità competenti, tra cui i Vigili del Fuoco e i Carabinieri, che hanno portato a soluzione l’emergenza».

Tag:, , , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: