Dal Centro studi di Confindustria

Economia: produzione industriale a meno 21,6% nel secondo trimestre 2020

di Gilda Giusti - - Approfondimento, Cronaca, Economia

ROMA – Nel secondo trimestre del 2020 l’attività nell’industria è stimata in calo del 21,6%, in netto peggioramento rispetto all’andamento registrato nel primo (-8,4% sul quarto 2019). Recupero più lento inoltre per le imprese con una
elevata propensione all’export ( fatturato esportato maggiore del 60%) rispetto alle aziende orientate al mercato interno: tendenza questa dovuta dalla diversa tempistica nella diffusione del virus nel resto del mondo, si legge nella nota Csc.

Produzione industriale a giugno in recupero rispetto al mese precedente del 3,9% ma ancora sotto del 18,9% se
confrontato al giugno 2019. E’ quanto certifica il Centro Studi di Confindustria nella tradizionale indagine rapida. Che rileva una diminuzione della produzione industriale del 18,9% in giugno sullo stesso mese dell’anno precedente e del 29,1% in maggio sui dodici mesi. In termini congiunturali si è avuto un rimbalzo del 3,9% in giugno, dopo +32,1% rilevato in maggio. Gli ordini in volume sono diminuiti del 34,6% annuo in giugno (+6,3% sul mese precedente) e del 48,5% in maggio (+13,7% su aprile).

 

Tag:, ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: