Le richieste del primo cittadino

Pozzallo: migranti interferiscono attività economiche, subito vertice di governo

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

ANSA / Federica Mole’

POZZALLO – Il sindaco della cittadina siciliana, pur favorevole all’accoglienza, ha parlato chiaro. L’eccesiva presenza di migranti interferisce sull’attività portuale e causa gravi danni all’economia..

Occorre al piu’ presto un vertice straordinario del Governo per affrontare l’importante tema dell’immigrazione che rischia di aggravarsi sempre di piu’ nei prossimi giorni,  ha detto il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna. “Nonostante il grande impegno delle ministero dell’Interno – ha aggiunto – delle Prefetture, delle Autorita’ Sanitarie, della Protezione Civile e delle Forze dell’Ordine, la situazione degli sbarchi puo’ diventare veramente drammatica. Per la verita’, la situazione sanitaria e’ sotto controllo e le Forze dell’Ordine garantiscono in modo ottimale l’ordine pubblico. Questa mattina,per la prima volta, la presenza dei migranti in banchina ha interferito con le normali attivita’ commerciali. Questo non deve piu’ accadere. Pozzallo ha una struttura portuale che accoglie migranti, ma deve avere senza interferenza alcuna, la possibilita’ di svolgere la funzione di polmone economico indispensabile per l’economia della citta’ e dell’intero comprensorio del sudest. Occorre al piu’ presto mettere ordine sui trasferimenti dei migranti con delle procedure chiare e precise. I tamponi oro-faringei devono essere eseguiti subito nei posti di sbarco e non nei porti di transito. In una settimana a Pozzallo ne sono stati eseguiti piu’ di 500».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: