Per ora convalidato l'arresto

Prato: arrestato pusher nigeriano, deteneva 20 ovuli di eroina

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

PRATO – Prosegue sempre più intensa l’attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti in città, posta in essere dallaPolizia di Stato di Prato, che ha permesso di trarre in arresto, nel pomeriggio di sabato 8 agosto scorso, un altro corriere nigeriano di eroina, sequestrando i 20 ovuli che teneva nel corpo, contenenti circa 225 grammi di sostanza stupefacente. L’arresto è avvenuto a seguito del controllo del predetto cittadino africano, appena disceso alla Stazione Centrale di Prato da un convoglio proveniente dalla tratta ferroviaria appenninica, risultato essere un trentacinquenne nigeriano irregolare, pregiudicato per reati specifici, già arrestato l’11 novembre 2016 da personale della Polizia di Stato di Firenze, poiché trasportava nel corpo 109 ovuli di eroina e cocaina, per circa 1,200 Kg di stupefacente.

Ovviamente, grazie alle nostre leggi buoniste e alla conseguente applicazione estensiva della magistratura, l’uomo aveva potuto subito riprendere la sua lucrosa attività, e sabato pomeriggio scorso gli investigatori della Squadra Mobile di Prato lo hanno fermato in stazione, consapevoli del possibile coinvolgimento del pregiudicato nei traffici illeciti di approvvigionamento di eroina in città,.

I controlli serrati della Polizia di Stato, alla luce di quest’ultima operazione antidroga, portano a 10 il numero di corrieri nigeriani che sono stati arrestati dal mese di giugno ad oggi. Sottoposto a più accurati controlli ed esami radiografici, si è accertato infatti che lo stesso deteneva nel corpo 20 ovuli di eroina,in parte poi espulsi in Questura nella serata della stessa giornata e in parte durante la sua successiva permanenza presso l’Ospedale, debitamente piantonato, in stato di arresto, da Agenti della Polizia di Stato. L’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria, che ha disposto la traduzione presso la locale Casa Circondariale del nigeriano. Ma, visti i precedenti, fra uno o due giorni potrà tornare a trafficare liberamente, grazie sinistre, grazie magistratura.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: