Sanità privata: sciopero indetto dai sindacati per il 16 settembre

ROMA – E’ stato indetto dai sindacati di categoria – Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl – uno sciopero della sanità privata per il 16 settembre, per protestare contro il mancato rinnovo dei contratti. “Continua e si intensifica la mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori della Sanità Privata per il rinnovo del contratto”, affermano in una nota congiunta i sindacati, ricordando che lunedì 31 agosto ci sarà un nuovo appuntamento con presidi e assemblee presso le sedi Aris e Aiop in tutti i territori, per culminare il 16 settembre con lo sciopero, per l’intera giornata di lavoro.

Al centro della mobilitazione – spiegano i sindacati – c’è la mancata sottoscrizione della pre-intesa raggiunta il 10 giugno scorso sul rinnovo del contratto da parte delle controparti Aiop (Associazione Italiana Ospedalità Privata) e Aris (Associazione Religiosa Istituti Socio-Sanitari). Dopo 3 anni di trattative e 14 anni di assenza di rinnovo contrattuale, le due associazioni hanno fatto retromarcia, sostenendo l’assenza di condizioni sufficienti a sottoscrivere in via definitiva il contratto.

contratto, sanità privata, sciopero

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080