La retromarcia dei giallorossi

Migranti clandestini Sicilia: Conte cede, mercoledì 2 vertice a Roma con sindaco Lampedusa e governatore

di Paolo Padoin - - Approfondimento, Cronaca, Politica

Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte (Foto ANSA)

LAMPEDUSA – Mentre era in corso una riunione molto accesa al comune di Lampedusa per stabilire le modalità dello sciopero contro il Governo per l’emergenza migranti, una telefonata del premier Conte ha scongiurato l’ipotesi. Ne ha dato notizia il Tg2 delle 13. Conte ha ceduto e ha invitato il sindaco Martello e il governatore Musumeci a un vertice a Palazzo Chigi con i ministri interessati. L’avvocato di Volturara Appula, insieme alla ministra Lamorgese, fanno quindi retromarcia, rendendosi conto che le misure fin qui prese per alleviare il peso su Lampedusa e sulla Sicilia non hanno ridotto la pressione dei migranti.

L’incontro è stato confermato anche dal Governatore Musumeci: «L’emergenza migranti in Sicilia sara’al centro di un incontro fissato per mercoledi’ a Roma, a PalazzoChigi, con il premier Conte. Me lo ha comunicato poco fa lostesso presidente del Consiglio, chiamandomi al telefono.L’incontro sara’ tecnico-operativo. È stato quindi raccolto – prosegue il governatore -l’ennesimo invito che ho rivolto ieri al premier per un confronto. Al governo centrale porteremo le ragioni che hanno animato e continuano ad animare il nostro impegno, per dare finalmente una priorita’ a questa infinita emergenza sanitaria e umanitaria che si consuma in Sicilia, dopo un decennio di silenzi e omissioni di Roma e Bruxelles»

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: