Lo rivela Tuttosport

Rebic al Milan, Andrè Silva all’Eintracht. E niente alla Fiorentina. Beffa di mercato

di Paulo Soares - - Approfondimento, Cronaca, Sport, Top News

Kessie festeggia Rebic che ha appena segnato un gol alla JuveANSA / ROBERTO BREGANI

MILANO – Il Milan ha annunciato di aver acquisito, a titolo definitivo, dall’Eintracht Francoforte le prestazioni sportive del calciatore Ante Rebić, già tesserato per il Club a titolo temporaneo. L’attaccante croato si lega al Club rossonero fino al 30 giugno 2025. Ante Rebic prosegue la sua storia in rossonero dopo aver collezionato 30 presenze e 12 gol nella stagione 2019/20, risultando il miglior marcatore della squadra. Rebić vestirà la maglia numero 12. Tutto bene? La Fiorentina, che deve avere per contratto il 50% della somma ricavata dall’Eintracht per la cessione di Rebic, rischia i restare a mani vuote, perchè i due giocatori sarebbero stati volutamente svalutati per abbattere il loro valore di mercato. Azzerando addirittura quello di Rebic. Da Milano giurano che le operazioni Andre Silva-Rebic siano separate, in Germania invece rilanciano una versione diversa: il portoghese sarebbe stato ceduto per appena 9 milioni (a fronte dei 38 spesi dai rossoneri tre anni fa…), con il cartellino di Rebic avvicinato al valore di zero poiché rientrante in una sorta di scambio. Secondo Tuttosport sarebbe un affare che soddisferebbe i due club ma non la Fiorentina, che vanta il 50% sulla plusvalenza della rivendita del croato, in sostanza la metà di quanto guadagnato dall’Eintracht dopo la sua cessione. I tedeschi il cartellino di Rebic l’hanno già ammortizzato quasi per intero ed avendolo preso ad una cifra bassa, è evidente che una cessione al suo prezzo reale genererebbe una plusvalenza importante, la metà della quale da girare alla Fiorentina. Invece con il gioco dell’ammortamento tutto si risolverebbe. Ma con quale faccia, due società come Eintracht e Milan tornerebbero a fari affari sul mercato? Chi si fiderebbe più di loro? La Fiorentina aspetta di valutare la situazione. Poi potrebbe scattare il ricorso alle vie legali.

Tag:, , , ,

Paulo Soares

Paulo Soares

redazione@firenzepost.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: