Chiesa contestato dai tifosi viola. Arrabbiati per il mercato della Fiorentina. Voto: 4

Federico Chiesa

FIRENZE – Prima contestazione per Federico Chiesa, all’uscita dell’Istituto Fanfani, in piazza Indipendenza, dove ha sostenuto le visite mediche con i sanitari della Juventus. Un gruppo di tifosi viola lo ha apostrofato: «Via via gobbo». Chiesa non si è voltato ed è salito rapidamente sul van che lo ha portato nel ritiro della Nazionale a Coverciano. Erano due anni che Chiesa voleva andare alla Juve: ai tifosi questo atteggiamento non è piaciuto. Anche se non sono pochi coloro che attribuiscono responsabilità, nella gestione del caso Chiea, anche ai vecchi proprietari, i Della Valle.

Ma lo sfogo contro Chiesa ha voluto essere anche una reazione al mercato della Fiorentina: si sta affievolendo molto l’entusiasmo intorno al presidente Rocco Commisso. Che ha ceduto Chiesa, incassando almeno 50 milioni (che potrebbero diventare 60 con i bonus) e ha preso soltanto Callejon, giocatore svincolato dal Napoli. Anche gli altri acquisti, Quarta e Barreca, non hanno certo scaldato la tifoseria. Che rimprovera alla società anche il mancato arrivo di Milik, il quale avrebbe rifiutato l’offerta della Fiorentina di tre milioni e mezzo per tre anni. Milik avrebbe voluto almeno i milioni l’anno che aveva pattuito con la Roma. Non è arrivato neanche il regista che Iachini avrebbe voluto: si è parlato a lungo di Torreira che invece se n’è andato in Spagna.

Fra le ultime cessioni Ceccherini e Benassi al Verona in prestito. Così com’erano già andato in prestito Sottil al Cagliari, Ranieri alla Spal. Ceduto Dabo al Benevento per 1,2 milioni e Boateng al Monza.

Il voto che viene dato dai tifosi viola al mercato della Fiorentina è molto basso: fra il 4 e il 5.

 

Barreca, Boateng, Callejon, Ceccherini, chiesa, Dabo, quarta


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080