Oggi, mercoledì 18 novembre, alle 22.40

Il Teatro di Cestello su Clivo TV con «La zona tranquilla» di Caglieri, da un racconto di Odoardo Spadaro

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Una scena de «La zona tranquilla» nell’allestimento 2003 stasera su Clivo TV

FIRENZE – Il Teatro di Cestello è uno dei piccoli teatri fiorentini (platea da 140 posti) che prima del covid funzionavano bene e, specie da che ci si era installato con varie funzioni l’attore e autore Marco Predieri, aveva anche una programmazione molto variegata, passando dai classici del teatro in vernacolo ai classici tout court alla commedia brillante al musical indipendente, cui dedicava un importante festival. Nell’attesa che tutto possa riprendere (speriamo presto), dalla scorsa estate il Teatro di Cestello ha avviato una  collaborazione con la giovane e dinamica emittente televisiva Clivo Tv, visibile in Toscana sul canale 680 del digitale terrestre.

Qui stasera, mercoledì 18 novembre alle 22.40 si potrà rivedere «La zona tranquilla», un esilarante superclassico della commedia in vernacolo fiorentino, che non scade mai nel volgare nonostante l’ambientazione: d’altronde il soggetto germinò dalla fantasia di Odoardo Spadaro e certo un artista come lui nel triviale non poteva scadere.

Finita la seconda Guerra Mondiale, difatti Odoardo Spadaro fece leggere a Emilio Caglieri una sua novella, in cui si narrava la storia di due coniugi che, in fuga durante un bombardamento, trovano rifugio in una casa di tolleranza. Spadaro qualche dubbio lo aveva («O che si può portare i’ casino sulle scene?»), ma il drammaturgo seppe trattare la materia con molto garbo e la censura, che allora c’era, non tagliò neppure una parola. Fu un successo trionfale della celebre compagnia Niccoli e non si esaurì nell’immediato Dopoguerra: il successo della Zona Tranquilla è continuato negli anni e su Clivo TV stasera se ne rivede una bellissima edizione messa in scena al Teatro di Cestello nel 2003, con un cast che include autentici mostri sacri del teatro dialettale: Remo Masini, Manuelita Baylon, Adriana Secci, Concetta Lombardo, Tatiana Amodei, Simone Berni, Sergio Fortini, Andrea Giorgi, Francesca Sani. scene: Marcello Ancillotti e Martina Barletta e l’allora giovanissimo Marco Predieri.

Un buon modo di finire con leggerezza queste pesanti giornate da “zona rossa”.

Non pochi degli spettacoli del Teatro di Cestello che passano su Clivo TV vengono poi messi sui social dell’emittente (il cui sito è in costruzione) o sul canale youtube del teatro.

 

Tag:, , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: