Venerdì 20 novembre 2020 alle 21

L’Orchestra della Toscana manda in streaming gratuito il concerto con Nil Venditti e Kevin Spagnolo

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

?L’ORT diretta da Nil Venditti con Kevin Spagnolo al clarinetto (foto Marco Borrelli)

FIRENZE – La zona rossa non ferma gli appuntamenti del venerdì con gli streaming gratuiti sul canale youtube dell’Orchestra della Toscana (ORT): venerdì 20 alle 21 non ci sarà un’altra data della bellissima ministagione «Intermezzi», ma la trasmissione “live” di uno dei concerti che lo scorso luglio ha segnato, assieme ad altre produzioni, la riapertura dell’attività dell’Orchestra al Teatro Verdi.

Si trattava allora del terzo appuntamento dopo i lunghi mesi di stop dovuti al lockdown, con la giovanissima Nil Venditti, alla sua prima volta con l’ORT nella veste di direttrice ospite principale. Insieme a lei il pubblico ebbe modo di ammirare un altro giovane talento, il clarinettista Kevin Spagnolo alle prese con il Concerto in la maggiore per clarinetto e orchestra K.622. In apertura l’ouverture da Le nozze di Figaro, a chiudere il programma la Seconda Sinfonia di Beethoven, della quale l’ORT diede un’interpretazione pregevolissima (chi scrive fu tra i 200 fortunati spettatori di una delle due repliche).

Anche se questa volta si tratta di un concerto registrato, hanno scelto comunque di trasmetterlo nella modalità del “live streaming” (compresi i rischi del caso) per continuare ad alimentare quel rito e quella comunità di spettatori che in queste settimane si è ritrovata puntualmente a seguire con partecipazione attiva le trasmissioni dell’ORT. Si tratta di una visione inedita, perché questo concerto non era mai stato trasmesso.

La direzione di Nil Venditti è un mix tra gesto tecnico e chiaro ed una parte assolutamente imprescindibile di cuore ed istinto, come lei stessa dice in una sua intervista: «la musica ti parla e basta saperla ascoltare, e nel momento esatto del concerto ecco che entra in gioco l’istinto. Perché in fondo la musica è un essere vivo, è vita e bisogna trattarla come tale, permettendosi di essere intuitivi, spontanei, lasciandosi trasportare dall’impulso del momento». La sua bacchetta dialoga perfettamente con il solista Kevin Spagnolo, un giovanissimo come lei (non sono passati moltissimi anni da che ha vinto il Premio Crescendo…). Spagnolo cerca di continuo sfumature e varietà di accenti, per un Mozart quasi in chiave jazz.

Sul canale youtube dell’Orchestra della Toscana (ORT)  si possono rivedere e riascoltare in HD anche i precedenti concerti, a cominciare da quello diretto da John Axelrod, senza i problemi che avevano disturbato l’audio nella prima parte della diretta.

Tag:, , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: