Torino, migranti: tentativi di rivolta al cpr di corso Brunelleschi

ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

TORINO – Tentativo di rivolta la scorsa notte enella tarda mattinata di oggi al Cpr di corso Brunelleschi a Torino. Ieri sera, intorno alla mezzanotte, dai moduli dell’area verde, dove sono trattenuti circa 35 persone destinate ad essere rimpatriate nel giro di 3/4 giorni, i poliziotti hanno notato fuoriuscire del fumo. Immediato l’intervento dei reparti mobili a presidio del centro in collaborazione con i vigili del fuoco sono riusciti a contenere l’agitazionee a impedire la distruzione del centro, limitando i danni ad una sola delle aree.

Il secondo episodio oggi all’ora di pranzo quando gli ospiti hanno gettato a terra il pranzo, a loro dire di pessima qualità. L’istigatore, un tunisino, è stato arrestato per minaccia, lesioni e istigazione a delinquere. Secondo gli investigatori, gli episodi, che si sono verificati dopo quasi un anno senza agitazioni e rivolte, sarebbero da attribuire al fatto che quasi tutti gli ospiti sono tunisini destinati all’immediato rimpatrio e per questo pronti a tuttoper sottrarsi alla partenza.

cpr Torino, migranti, rivolta


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080