Non solo eventi digitali (pandemia permettendo)

700 Dante: online il portale col calendario di tutte le iniziative della città per il centenario della morte

FIRENZE – È online il portale www.700dantefirenze.it su cui consultare il ricchissimo calendario di appuntamenti organizzati nel 2021 per celebrare Dante Alighieri nel 700esimo anniversario della sua morte.

Settecento anni fa, fra il 13 e il 14 settembre 1321, moriva Dante Alighieri, il più universale dei poeti, grazie alla geniale creazione della Divina Commedia. Non lo trattò benissimo la natìa Firenze, alla cui vita politica partecipò attivamente divenendo prima Cavaliere e poi Priore: venne esiliato nel 1302 e mai più poté rientrare, tant’è che è sepolto dov’è morto, a Ravenna, e resta vuota la tomba che Firenze nel 1829 ha costruito per lui nella Basilica di Santa Croce. La città lo ricorda adesso, nel settimo centenario della morte, con un anno di eventi.

Oltre trenta istituzioni fiorentine – riunite in un Comitato Organizzatore coordinato dal Comune di Firenze, Assessorato alla Cultura, Moda, Design e Relazioni Internazionali, Direzione Cultura e Sport e P.O. Firenze Patrimonio Mondiale e rapporti con UNESCO, con la comunicazione e il supporto al coordinamento di MUS.E – hanno deciso infatti di raccontare la storia di Dante e della sua mai dimenticata Firenze in un programma denso e di grande interesse, digitale e non, attraverso conferenze, giornate di studi, eventi e mostre aperte al grande pubblico.

L’anniversario sarà molto articolato e, soprattutto, corale, senza barriere tra le varie discipline artistiche, in modo da raccontare a 360 gradi cosa ha rappresentato e cosa ancora oggi rappresenta Dante. Proprio per rendere appieno poliedricità del personaggio, e per tracciarne un percorso che sia letterario, politico, ma anche storico e biografico, il Comitato Organizzatore è composto da numerosi Enti, Istituzioni e Associazioni: Comune di Firenze, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Università degli Studi di Firenze, Gallerie degli Uffizi, Fondazione Strozzi, Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Biblioteca Mediceo-Laurenziana, Biblioteca Riccardiana, Archivio di Stato di Firenze, Teatro Nazionale della Toscana, Fondazione Teatro del Maggio Fiorentino, Istituto nazionale studi del Rinascimento, Società Dantesca Italiana, Accademia delle Arti del Disegno, Accademia della Crusca, Opera di Santa Croce, Opera di Santa Maria Novella, Museo Galileo, Società Dante Alighieri – Comitato di Firenze, Musei del Bargello, Unione Fiorentina – Museo Casa di Dante, Accademia Toscana di Scienze e Lettere “La Colombaria”, Opera del Duomo, British Institute, Istituto Francese, Villa I Tatti, Accademia di Belle Arti di Firenze, Fondazione Franco Zeffirelli Onlus, Museo dell’Accademia, Fondazione Cassa di Risparmio e Opera Medicea Laurenziana. Il Presidente del Comitato è Tommaso Sacchi, Assessore alla Cultura, Moda e Design del Comune di Firenze; Coordinatore è Gabriella Farsi, direttore della Direzione Cultura e Sport, e Segretario Generale Carlo Francini, titolare della P.O. Firenze Patrimonio Mondiale e Rapporti con UNESCO.

Le celebrazioni partono da gennaio e prevedono già oltre 50 appuntamenti, ma tanti altri eventi saranno aggiunti nei prossimi mesi, sperando che non debbano restare confinati al virtuale. Ricca di aneddoti e materiale sarà anche la pagina Facebook dedicata.

Il calendario di quest’anno straordinario è consultabile online sul portale www.700dantefirenze.it, mentre aggiornamenti quotidiani si potranno trovare sulla pagina Facebook @700dantefirenze.

Informazioni 700 Dante www.700dantefirenze.itcomunicazione@700dantefirenze.it Comune di Firenze www.comune.fi.it MUS.E  musefirenze.it – info@muse.comune.fi.it

 

700 Dante, Firenze, mostre, MUS.E, musei, VII centenario della morte di dante

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080