Germania: governo verso restrizioni più severe a viaggi non essenziale e riduzione traffico aereo

BERLINO – Il  governo federale sta decidendo se implementare restrizioni più severe ai viaggi non essenziali e ridurre drasticamente il traffico aereo verso il paese, mentre aumentano le preoccupazioni sulle nuove varianti del coronavirus.

«La minaccia posta dalle numerose nuove mutazioni del virus ci impone di prendere in considerazione anche misure drastiche e di discuterle con il governo federale – ha affermato in una nota il ministro degli interni Horst Seehofer – Questi includono controlli alle frontiere significativamente più severi, soprattutto ai confini delle aree ad alto rischio, ma anche la riduzione del traffico aereo verso la Germania quasi a zero, come sta attualmente facendo Israele per prevenire la diffusione dei nuovi ceppi del virus». Una decisione a livello nazionale, ha aggiunto il ministro, verrà presa in considerazione qualora non vengano ritenute soddisfacenti le soluzioni previste dall’Unione Europea

germania, Seehofer, viaggi


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080