Mattarella: onorificenza a Rosa Oliva, pioniera dei diritti delle donne

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella accoglie la Dott.ssa Rosa Oliva  ANSA/US/QUIRINALE/PAOLO GIANDOTTI

ROMA – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto oggi al Quirinale Rosa Oliva alla quale ha consegnato l’Onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Rosa Oliva, classe 1934, vide respingersi la domanda per il concorso per la carriera prefettizia. Ricorse alla Corte Costituzionale contro il Ministero dell’Interno per non essere stata ammessa al concorso in quanto donna. La Consulta nel maggio del 1960 si espresse a suo favore e fu una decisione storica che determino’ l’apertura dei concorsi pubblici alle donne. Una circostanza ricordata anche da Mattarella nel suo discorso in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

L’Italia le deve riconoscenza, ha detto il capo dello Stato nel corso dell’incontro. E’ stato un piccolo gesto che ha mosso una montagna. Complimenti e grazie davvero, ha proseguito.

Il Capo dello Stato ha ricevuto  enormi lodi sui mass media in questi due giorni prima perché ha premiato 28 alfieri, adesso per l’onorificenza a Rosa Oliva. Se nel nostro paese queste sono considerate occasioni di lustro per un Capo dello Stato non si va molto lontano.

donne, Mattarella, Oliva


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080